Advertisements
Advertisements

Il Testimone, undicesima puntata: Pif e Valeria Marini (gallery)

Nell’undicesima puntata de Il Testimone, Pif ha incontrato una delle dive più famose della televisione italiana, la giunonica Valeria Marini, fresca di matrimonio con l’imprenditore Giovanni Cottone.

La soubrette si è mostrata agli occhi delle telecamere di MTV senza filtri, dimostrando di essere una donna “di polso” e una manager con i controcosiddetti, ma lasciando trasparire anche una sensibilità che in pochi si sarebbero aspettati da un personaggio come lei.

Pif ha avuto occasione di seguire la sua frenetica vita da star/imprenditrice/promessa sposa fra Milano (durante la settimana della moda) e Roma (in concomitanza con le ultime elezioni politiche). La Marini più sincera e genuina in assoluto l’abbiamo vista nella seconda parte dell’episodio, in cui ha avuto occasione di parlare della sua immagine da vamp un po’ scema:

Tutti pensano che io sia una svampita, perché guardano il mondo dello spettacolo dall’esterno e non sanno quello che succede sul serio al suo interno. Io per essere quella che sono oggi mi sono rimboccata le maniche, ho studiato e ho fatto la gavetta. Prima in teatro con Mario Scaccia, poi con Pierfrancesco Pingitore al Bagaglino, per il quale ho anche dovuto imparare a cantare e ballare.

In un momento particolarmente toccante, la Marini ha tenuto anche a precisare quello che vorrebbe sentirsi dire o chiedere durante le interviste che concede ai giornalisti:

Di solito tutti mi chiedono cose del tipo -quando ti sposi?- In realtà nessuno mi ha mai domandato cosa mi rende felice del mio lavoro: ecco, quello che davvero mi rende orgogliosa di me stessa è la possibilità di aiutare chi ha bisogno.

Quest’ultimo lato di Valeriona è emerso chiaramente quando è voluta personalmente andare a consolare una modella che, in lacrime, aveva deciso di non sfilare più per il suo evento (Non ti preoccupare, ma ricordati che sei molto fortunata! Ricordatelo!): insomma, sotto stotto Valeria Marini è una donna come tante altre, soltanto più grintosa, sexy, casual, glamour, rock e metropolitana!

Advertisements