Advertisements
Advertisements

Game of Thrones cancellato dal palinsesto di Rai 4 per i contenuti troppo volgari?

Il celebre telefilm Game of Thrones potrebbe essere cancellato dalla programmazione di Rai 4 dopo una lamentela da parte del comitato dei genitori cattolici dell’AIART.

Per il momento, lo sceneggiato americano (diventato un punto di riferimento per gli appassionati del genere fantasy) va in onda su Rai 4 in versione censurata il giovedì alle 21:10 e il venerdì in versione integrale alle 23:20; peccato che neanche le modifiche apportate alla sua programmazione in fascia protetta abbiano soddisfato i soci AIART, che tramite una nota tramessa dal loro presidente hanno dichiarato quanto segue:

Il programma è volgare, pornografico con insistite scene di violenza e di sesso, quasi gli autori fossero impegnati ad ottenere l’oscar della depravazione. E’ tollerabile che la Rai, servizio pubblico, alle 21 entri con un programma a luci rosse nelle case degli italiani? Si obietta che basta cambiare canale per non subire lo squallido programma: certo, ma perché in un Paese civile si deve sopportare l’incultura del servizio pubblico radiotelevisivo? La risposta amara è semplice: chi viola il buon senso e sperpera danaro pubblico è sicuro di non incorrere in sanzioni; chi dovrebbe erogarle è in tutte altre cose affaccendato!

I più maliziosi hanno già ricondotto queste dichiarazioni alle scene di sesso omosessuale presenti all’interno della serie, che devono avere scandalizzato più di qualche membro dell’associazione cattolica; d’altra parte, le immagini spinte all’interno di molte altre reti sono all’ordine del giorno, quindi il beneficio del dubbio riguardo a questa crociata è più che lecito.

Voi da che parte state? Credete che il telefilm sia davvero così scandaloso ?

Advertisements