Advertisements
Advertisements

Vite in apnea: dal 13 maggio su La5 la copia Mediaset di Ginnaste – Vite parallele

Quando un format va bene su altre emittenti, perché non attingere a piene mani dalle idee altrui per portare acqua al proprio mulino? Parte probabilmente da quest’idea Vite in apnea, nuova trasmissione che Mediaset ha pensato per il pubblico di La5.

La trasmissione, in onda da giovedì 16 maggio in prima serata e da lunedì 13 con una striscia quotidiana in onda alle 14, racconterà le avventure di un gruppo di adolescenti (tra i 15 e i 20 anni) della Rari Nantes Savona e il loro percorso verso i Mondiali di Nuoto Barcellona 2013 nelle discipline della pallanuoto e del nuoto sincronizzato.

Verranno raccontate le fasi di allenamento e ogni dettaglio sulla vita agonistica dei giovani protagonisti, ma anche la loro vita privata e le relazioni interpersonali tra i ragazzi, tra amici, speranze, amori e tutto ciò che occupa le giornate e le menti dei giovanissimi. Filo conduttore del programma sarà l’apneista Umberto Pelizzari, che diventerà mentore e confidente dei ragazzi.

Stando alla presentazione di questo nuovo docu-reality, le somiglianze con la trasmissione rivelazione delle ultime stagioni di MTV, Ginnaste – Vite parallele (ma anche il progetto parallelo Calciatori – Giovani speranze) sono evidenti, nonostante i vertici Mediaset ribadiscano con veemenza che i prodotti di La5 sono assolutamente originali.

Non ci resta quindi che attendere la messa in onda della trasmissione, composta da 9 puntate di prima serata.

 

Advertisements