Alex Schwazer squalificato per doping. La Ferrero prende le distanze (video)

Alex Schwazer è stato squalificato per doping dopo un controllo alle Olimpiadi di Londra, ed ha subito ammesso le proprie colpe. Il campione di marcia italiano, fino ad oggi simbolo dello sport “pulito”, è ora protagonista di una vicenda davvero squallida, che ha lasciato a bocca aperta non solo il mondo dello sport, ma più in generale tutti coloro che hanno conosciuto il ragazzo tramite gli spot televisivi.

E’ proprio Alex Schwazer infatti uno dei protagonisti degli spot Kinder Ferrero, azienda dolciaria che ha scelto come testimonial dei personaggi positivi, dei campioni dello sport, che con tenacia e tanta fatica sono riusciti a ritagliarsi un ruolo di primo piano nella propria disciplina.

A perdere la faccia non è quindi il solo Schwazer, ma anche chi l’ha sostenuto negli anni, Ferrero compresa, che ha subito preso le distanze dal ragazzo attraverso un comunicato stampa nel quale ha fatto sapere che

il contratto era in scadenza con le Olimpiadi e comunque ogniqualvolta facciamo accordi con i nostri testimonial abbiamo delle clausole di rescissione

Insomma, se il contratto non fosse stato in scadenza, avrebbe avuto comunque vita breve. E ora possiamo solo immaginare quante parodie salteranno fuori del celebre spot in cui “del latte se ne intende“, che potete vedere nel video in calce all’articolo.

Se volete saperne di più sulla vicenda, consultate i cugini di Direttaradio.

Advertisements