Quarto grado speciale Sarah Scazzi con Salvo Sottile stasera su Rete4 (gallery)

Puntata di speciale, quella che Quarto grado proporrà alle 21.30, come sempre su Rete4 e come sempre con la conduzione di Salvo Sottile e Sabrina Scampini. La trasmissione sostituirà la prevista puntata di Tierra de Lobos 2, rimandata alla settimana prossima.

La puntata straordinaria sarà dedicata alla sentenza in primo grado per quanto riguarda l’omicidio Scazzi: ergastolo alla cugina Sabrina Misseri e alla zia Cosima Serrano.

Diciamolo senza ipocrisie: il tragico fatto di cronaca nera che ha come protagonista Sarah Scazzi, lo zio Michele Misseri e le due condannate ha fatto, nel lontano 2010, la fortuna di molti programmi televisivi, che da quel momento in poi hanno poi sfruttato il filone della cronaca nera proponendo ad ogni ora e ogni giorno casi analoghi, come quello di Yara Gambirasio o Melania Rea.

Tutto ciò ha provocato lo sdegno di una buona parte degli spettatori della critica, anche perché  è oggettivo che il fenomeno mediatico sorto attorno a questi casi, e in particolar modo con il “precursore” che aveva come protagonista la piccola Sarah, sia esclusivamente colpa della tv, che si è precipitata come un avvoltoio su questi tristi fatti con la scusa che gli stessi protagonisti della vicenda, prima del ritrovamento del cadavere (e anche durante, ricordate Chi l’ha visto?), erano andati in onda a fare appelli in ogni trasmissione.

Quarto grado poi, proprio grazie a Sarah Scazzi, ha raggiunto il successo; nato nella primavera precedente con ascolti non eccellenti, la trasmissione di Salvo Sottile è sbocciata nell’autunno di quell’anno, portando per diverse settimane ascolti stellari alla terza rete Mediaset, sfiorando i 5 milioni di spettatori il 15 ottobre 2010 e battendo ogni concorrenza il 24 giugno 2011, con quasi 4 milioni di spettatori ed uno share del 18%.

Con questi risultati astronomici, e con tutte le puntate e ore di diretta che Quarto grado ha macinato “grazie” a Sarah Scazzi, poteva per caso permettersi di saltare questo appuntamento? No. Purtroppo.

Advertisements