Tutto Dante: Rai2 velocizza la messa in onda del flop

Tutto Dante di Roberto Benigni è, purtroppo, uno dei più grossi flop della stagione. E’ passato così inosservato che siti e blog specializzati non ne hanno nemmeno sottolineato i pessimi risultati d’ascolto. Ma ci pensiamo noi, in questa sede. Partito su Rai2 con un già mediocre dato di 2.608.000 spettatori (share 8.56%), è via via crollato fino ad arrivare ai 747.000 spettatori (2.54%) della settimana scorsa. Praticamente la metà della quinta replica di un qualunque episodio di Cold Case o N.C.I.S..

Se già l’esordio aveva quindi deluso le aspettative, soprattutto alla luce di quei 12.619.000 spettatori (share 43.93%) portati a casa dall’evento La più bella del mondo su Rai1, soltanto due mesi prima, le puntate successive avranno fatto letteralmente strappare i capelli alla dirigenza Rai.

Per ridurre la sofferenza, questa sera Tutto Dante andrà in onda con due puntate (la settima e l’ottava) che avranno come protagonisti il canto XVII e il canto XVIII della Divina Commedia. Raddoppiare l’appuntamento equivale a dimezzare le settimane di sofferenza da qui alla fine del programma.

Ma chi è colpa del suo mal, pianga se stesso, citando un famoso detto. In questo caso, chi ha relegato un evento culturale su Rai2, la rete “giovane” della tv di stato, senza pubblicizzarlo a dovere, credendo che il semplice nome di Roberto Benigni bastasse ad attirare il pubblico, ora non si lamenti per i pessimi ascolti.

Advertisements