Advertisements
Advertisements

Altrimenti ci arrabbiamo, cast e meccanismo del nuovo talent di Rai1

Sabato 6 aprile, in concomitanza con il debutto del serale di Amici 2013, inizierà su Rai1 anche un nuovo talent condotto da Milly Carlucci, dal titolo Altrimenti ci arrabbiamo. Si tratta di un talent nato dal format inglese Born to be shine, con un importante adattamento che ha reso protagonisti del programma alcuni vip, che avranno come insegnanti dei giovanissimi tra i 9 e i 18 anni, campioni di discipline quali breakdance, wushu, ginnastica ritmica, tap fusion, hip hop, beat box, rap, percussioni, batteria, rock band (come ha spiegato la stessa Carlucci sul suo profilo Twitter).

Veniamo ai concorrenti. Saranno in gara Gianfranco Vissani, Tania Cagnotto, Simone Corrente, Pablo Espinosa, Maria Grazia Cucinotta, Gabriele Rossi, Amadeus, Nino Frassica, Attilio Romita e Nicoletta Romanoff. Un cast che, come avrete modo di notare, ricorda molto quello di Ballando con le stelle, con l’attore amato dalle giovanissime, il vip simpatico, il giornalista, la sportiva ecc.

Le puntate saranno quattro in totale, senza eliminazioni. Il giudizio per ogni performance sarà dato dal voto combinato di giuria e televoto e i tre peggiori della serata dovranno sostenere una prova supplementare all’inizio della puntata successiva. Essendoci in gara dei vip, non è previsto un premio per il vincitore, ma “l’insegnante” avrà la possibilità di essere mandato all’estero per uno stage.

E lo scontro con Amici? Sarà difficile, a quanto pare, visto che Milly Carlucci, sempre su Twitter, sta mettendo le mani avanti con alcuni cinguettii:

La sfida è con noi stessi. riuscire ad andare in onda con un programma sperimentale che possa piacere a chi lo guarda. […] Il fatto che Amici sia registrato non credo che lo danneggerà, anzi le anticipazioni avranno aumentato pubblicità e curiosità.

Come a dire…probabilmente perderemo, ma possiamo sempre dare la colpa alla novità contro il vecchio ormai consolidato.

Advertisements