Advertisements
Advertisements

The Voice of Italy – Seconda puntata (gallery) Ecco chi passa il turno!

Seconda puntata di provini di The Voice of Italy al via su Rai2 in questo 14 marzo 2013. Anche stasera seguiremo in diretta con voi le scelte dei quattro giudici Raffaella Carrà, Piero Pelù, Noemi e Riccardo Cocciante. Quale voce li colpirà? Per quale concorrente faranno carte false pur di accaparrarselo? Scopritelo insieme a noi!

Se volete rinfrescarvi la memoria e rivedere quali cantanti sono stati scelti dai giudici la settimana scorsa, potete consultare questo link. Ricordiamo che The Voice avrà la conduzione di Fabio Troiano con la V-Reporter Carolina Di Domenico e che la finale è prevista per il prossimo 30 maggio.

Pronti per la seconda puntata?

Ore 21.05. Si apre l’anteprima con il riassunto della scorsa puntata. Ricapitolando: Cocciante è a quota 3 concorrenti, Noemi e Carrà a 4, mentre Pelù domina con 5.

Ore 21.13. Partono i nuovi provini. Manuel Foresta è il primo ad esibirsi, ha una voce piuttosto calda e fa girare subito Raffaella Carrà, poi anche Riccardo Cocciante. Dopo tanta titubanza e tante grattate di testa (vere), Manuel sceglie di far parte della squadra di Raffaella Carrà.

the-voice-manuel-foresta (4)

Ore 21.18. Sale sul palco una vecchia conoscenza televisiva, Mattia Lever, già protagonista di Ti lascio una canzone. A dimostrazione del fatto che i talenti della Clerici non sono poi così scarsi, si girano tutti e quattro i giudici, affascinati dalla vocalità di Mattia. I giudici se lo “litigano”, poi lui a una scelta inaspettata, che lascia tutti spiazzati: Riccardo Cocciante.

the-voice-mattia-lever (4)

Ore 21.27. Anche il terzo concorrente è un ex parecipante ad un talent, in questo caso Amici. Si tratta di Samantha Discolpa, che ha partecipato ad una delle prime edizioni defilippiche. Purtroppo Samantha non convince nessuno (anche per colpa della canzone scelta, Maledetta primavera). Piange disperata, ma si dice che non si fermerà.

the-voice-samantha-discolpa (3)

Ore 21.38. Tocca ora al romano Marco Cantagalli, un personaggio molto particolare. Convince prima Noemi e poi Piero Pelù. La scelta è ardua perché sono “entrambi rock” (dice), poi sceglie di far parte della squadra di Piero Pelù.

the-voice-marco-cantagalli (3)

Ore 21.45. Marsela Cibukaj è una ragazza di 28 anni di origine albanese che ha già partecipato a The Voice Albania, nonostante da 20 anni viva a Roma. Porta un pezzo di Noemi e questo mette in difficoltà i giudici. Nonostante abbia una gran bella voce, si gira solamente Noemi all’ultimo secondo. Marsela sarà quindi in squadra con lei.

the-voice-marsela-cibukaj (1)

Ore 21.51. Veronica De Simone è una biondina tatuata che vuole lasciarsi il passato alle spalle. Canta At Least e convince tutti e quattro i giudici (primo a girarsi Pelù, ultimo Cocciante). Gli appelli dei giudici sono tutti convincenti, dice Veronica, ma poi sceglie: Raffaella Carrà tutta la vita!

the-voice-veronica-de-simone (3)

Ore 22.02. Tocca a Daniele Nicolò, che canta Non me lo so spiegare di Ferro e non viene apprezzato da alcun giudice. Questa volta i giudici non fanno tanti complimenti e gli spiegano che il suo cantato non era abbastanza maturo. Lui sembra prenderla bene, ma dietro le quinte piange.

the-voice-daniele-nicolo (2)

Ore 22.08. Cristina Balestriere ha un passato da cantante in locali a livello internazionale. Sembra non convincere in pieno i giudici, ma all’ultimo secondo Piero Pelù si gira e quindi Cristina farà parte della sua squadra.

the-voice-cristina-balestriere (4)

Ore 22.13. Giuseppe Scianna, toscano, si considera un eterno secondo e vuole riscattarsi a The Voice. Canta Halleluja e convince subito Noemi, poi Raffa e Cocciante la raggiungono. Lui era partito da casa convinto di scegliere Cocciante, ma dopo l’appello decide di scegliere Noemi.

the-voice-giuseppe-scianna (4)

Ore 22.23. Maria Grazia Terranova è una bella ragazza che vorrebbe essere giudicata solo per la sua voce. Purtroppo se l’avessero vista l’avrebbero sicuramente scelta, ma basandosi solo sulla vocalità non c’è alcun coach che preme il bottone, nonostante Maria Grazia canti molto bene. Ma non emoziona, a quanto pare.

the-voice-maria-grazia-terranova (2)

Ore 22.28. Samuele Spallitta, torinese, canta senza farsi vedere nemmeno dal pubblico (almeno inizialmente). Per lui si girano Riccardo Cocciante e Piero Pelù. Senza pensarci troppo Samuele decide di entrare nella squadra di Riccardo Cocciante.

the-voice-samuele-spallitta (3)

Ore 22.35. Chiara Furfari ha solo 16 anni ed ha una voce piuttosto incerta, ma un timbro particolare che convince sia Riccardo Cocciante che Noemi. Lei sceglie di far parte della squadra di Noemi.

the-voice-chiara-furfari (4)

Ore 22.44. Tocca poi a Yasmin Kalach, 22 anni, che canta (e a tratti urla) Una ragione di più. All’inizio non si gira nessuno, ma poi tutti e quattro la scelgono. Dopo che i giudici se la sono contesa, lei fa la sua scelta, rivelando di essere ipovedente e chiedendo quindi al giudice di raggiungerla per non metterla in difficoltà: sceglie Piero Pelù.

the-voice-yasmin-kalach (4)

Ore 22.52. Un’altra faccia conosciuta, anche se stavolta non proviene da un talent: Jessica Morlacchi, ex cantante dei Gazosa. Racconta di aver lasciato la band per vivere la propria adolescenza e fare una vita normale fuori dai riflettori, ma ora ci vuole riprovare. Si gira solo Riccardo Cocciante, ma era il giudice che lei desiderava.

the-voice-jessica-morlacchi (2)

Ore 22.57. Daniela Facchiano è una giovane inglese di origine italiana che è venuta apposta da Londra per fare i provini. I giudici però non sono molto soddisfatti della sua performance e non si gira nessuno.

the-voice-daniela-facchiano (2)

Ore 23.04. Un altro concorrente che non viene mostrato prima della fine dell’esibizione: Vito Ardito, una sorta di imitatore di Francesco Renga che però convince Noemi e Raffaella Carrà. Vista anche l’età non giovanissima, Vito sceglie Raffaella Carrà.

the-voice-vito-ardito (2)

Ore 23.15. Tocca a Paola Criscione, 18 anni, una ragazza molto rock. Canta Bring me to life degli Evanescence e convince Piero Pelù e Riccardo Cocciante. Tocca a lei scegliere il suo coach. Sceglie, se mai ce ne fossero stati dubbi, Piero Pelù.

the-voice-paola-criscione (4)

Ore 23.24. Chiara Luppi ha già lavorato con Riccardo Cocciante nel ruolo della nutrice di Giulietta e Romeo, il musical. Per lei si girano Raffaella Carrà, Cocciante (che in un secondo momento la riconosce) e Noemi, ma Chiara sceglie di lavorare con Raffaella Carrà.

the-voice-chiara-luppi (3)

Ore 23.34. Timothy Cavicchini è un gran bel ragazzo veronese di 28 anni con un’anima rock. Nonostante le iniziali titubanze, i giudici si girano tutti e quattro. Ma Timothy non ha alcun dubbio e sceglie Piero Pelù.

the-voice-timothy-cavicchini (3)

Ore 23.42. Tocca poi a Rocco Ferri, un disoccupato che tenta di vivere di musica anche per mantenere il suo bimbo nato da poco. Purtroppo i giudici lo trovano troppo simile a Zucchero e decidono di non girarsi.

the-voice-rocco-ferri (1)

Ore 23. 47. Sale sul palco Antonia Laganà, una bella calabrese di 21 anni che si definisce una ragazza dalla grande fede. Canta Notturno e riesce a far girare Noemi solo all’ultimo secondo, pur essendo dotata di un’ottima vocalità.

the-voice-antonia-lagana (3)

Advertisements