Advertisements
Advertisements

The Voice a L’Arena e Quelli che. La sponsorizzazione eviterà il flop? (gallery)

The Voice of Italy inizierà giovedì 7 marzo 2013 in prima serata su Rai2. Dopo gli ultimi flop dei talent show della seconda rete Rai, The Voice è una scommessa che la tv di stato non può perdere. E’ per questo che, oltre ai martellanti spot televisivi andati in onda durante i principali programmi Rai, è iniziata una massiccia sponsorizzazione attraverso le classiche ospitate: poco fa, contemporaneamente, Raffaella Carrà si trovava infatti su Rai1, in collegamento con L’Arena di Massimo Giletti, mentre Piero Pelù era su Rai2 da Victoria Cabello a Quelli che.

Raffaella Carrà e Piero Pelù, per chi ancora non lo sapesse, sono due dei giudici del talent show che “premia la voce”, accanto a Riccardo Cocciante (anche lui intervenuto in un secondo momento a L’Arena) e Noemi. La conduzione sarà affidata all’attore Fabio Troiano, affiancato dalla V-Reporter Carolina Di Domenico.

La Carrà su Rai1 ha avuto una vera e propria celebrazione, con svariati servizi amarcord a lei dedicati e opinionisti come Marco Liorni e Marco Molendini che hanno parlato in modo positivo della formula di The Voice (con qualche voce “contraria” d’obbligo, che ha però sollevato solamente questioni banali sulla proliferazione dei talent). Giletti non ha smesso di lodare il direttore artistico Gianmarco Mazzi, sottolineando il “miracolo” di aver creato un cast tanto importante.

Pelù su Rai2 è invece stato ospite per una “toccata e fuga” servita come memorandum per l’inizio del programma giovedì prossimo. Insomma, gli spettatori sono stati avvisati, chissà se avranno segnato l’appuntamento del 7 marzo sul calendario, o se The Voice of Italy farà la fine di Star Academy

Advertisements