Advertisements
Advertisements

Mago Zurlì: niente Zecchino d’Oro per Oscar Giannino. L’ennesima bugia

Oscar Giannino ci ricasca, e a distanza di due giorni una sua bugia viene nuovamente smascherata! Stavolta ad inchiodarlo non è Enrico Mentana dal suo TGLa7, ma il Mago Zurlì, ovvero Cino Tortorella, al programma radiofonico La zanzara di Radio24.

Il leader di Fare ha più volte ripetuto (anche ieri sera ospite di Daria Bignardi) di aver partecipato da bambino allo Zecchino d’Oro; eppure, dopo le false lauree millantate e smascherate nei giorni scorsi, anche questo avvenimento sarebbe da depennare dal suo curriculum.

Il Mago Zurlì, storicamente legato alla trasmissione musicale per bambini di Rai1, ha infatti controllato gli elenchi dei partecipanti all’evento. Ebbene, nessun Oscar Giannino ha mai intonato nemmeno mezza nota allo Zecchino d’Oro. E visto che allo Zecchino è impossibile partecipare sotto falso nome, cade l’ipotesi che Giannino abbia partecipato con uno pseudonimo.

Un nuovo scivolone dunque, sicuramente meno rilevante e grave del precedente in cui millantava titoli di studio che non gli appartengono, ma che mostrano la strana abitudine di Giannino di inventare esperienze mai avute.

Advertisements