Advertisements
Advertisements

Sanremo 2013: Vince Marco Mengoni o i Modà? La giuria di qualità puo’ fare la differenza

Siamo alle battute finali del Festival di Sanremo 2013, ed è ora di pensare seriamente alla vittoria in ballo. Complice la classifica provvisoria mostrata nella serata di giovedì, l’attenzione di tutti è rivolta verso Marco Mengoni e i Modà, che secondo molti si giocheranno la finale.

C’è da dire che entrambi hanno le canzoni più “sanremesi” e che sono due artisti molto popolari e per questo sono entrambi molto forti nel televoto. Però è anche vero che quest’anno il televoto ha un potere limitato, e varrà soltanto per il 50% nella graduatoria finale che eleggerà il podio della manifestazione. È stata reintrodotta la giuria di qualità appositamente per riequilibrare il voto popolare, viziato dalla maggior propensione all’utilizzo di questo mezzo da parte del pubblico dei talent show.

In questo modo, i tre finalisti si giocheranno la vittoria nuovamente col televoto, ma una scrematura sarà già stata fatta dalla giuria di qualità, composta quest’anno da Nicola Piovani (presidente), Eleonora Abbagnato, Stefano Bartezzaghi, Cecilia Chailly, Claudio Coccoluto, Serena Dandini, Paolo Giordano, Nicoletta Mantovani, Rita Marcotulli e Beppe Fiorello. Anche la giuria di qualità, negli anni in cui è stata presente, è stata fortemente contestata perché composta prevalentemente da personaggi non legati al mondo della musica, mentre quest’anno, a parte alcuni personaggi, sembra intendersene del pentagramma.

Ricordiamo anche che la giuria di qualità fu utilizzata per l’ultima volta nel 2008, quando a vincere furono Lola Ponce e Giò Di Tonno con una canzone, Colpo di fulmine, decisamente meno popolare di quelle che hanno vinto il Festival successivamente. Questo nuovo strumento di voto servirà quindi a premiare maggiormente la qualità o soltanto a scongiurare la vittoria di un personaggio proveniente da un talent? Abbiamo visto ieri la forza della giuria di qualità, che è riuscita a ribaltare il risultato del televoto che lasciava Antonio Maggio soltanto terzo permettendogli di trionfare.

La vittoria di Marco Mengoni o dei Modà è così scontata?

Advertisements