Advertisements
Advertisements

Maurizio Crozza contestato a Sanremo 2013 (video e gallery)

Grandi contestazioni per l’intervento di Maurizio Crozza nella prima serata del Festival di Sanremo 2013. Entrato in scena dopo un blocco pubblicitario intorno alle 22.15 con un annuncio di Fabio Fazio che ha addirittura coinvolto l’orchestra, si è presentato al pubblico col già visto travestimento da Silvio Berlusconi, proponendo una versione alternativa di For Me Formidable di Charles Aznavour appositamente modificata nel testo per essere coerente con i temi proposti continuamente dal politico.

Terminata l’esibizione musicale, il comico si è tolto il travestimento, ma appena ha aperto bocca la sala è insorta: il pubblico chiedeva di non parlare di politica, sono partiti i fischi, alcuni gli urlavano di uscire fuori dal palco e sono volati addirittura alcuni “Sei un pirla“. A calmare la situazione, con un Crozza visibilmente in difficoltà e spiazzato dalla reazione del pubblico è dovuto intervenire Fabio Fazio, che ha chiesto al pubblico di stare in silenzio o in alternativa uscire dall’Ariston, perché Crozza è un personaggio amato da una vasta platea televisiva e non era sul palco per fare propaganda politica ma satira.

Solo così il monologo è potuto ripartire; dopo una decina di minuti, la parodia politico-musicale è toccata al leader del PD Bersani.

Momenti di vera tensione all’Ariston, che potrebbero anche significare una macchia indelebile nella carriera di Crozza.

Advertisements