Advertisements
Advertisements

Mara Venier a La vita in diretta: “Sanremo 2013, concorrenti non popolari”. Ma quando mai?

È arrivato, immancabile, il commento di Mara Venier e dei suoi ospiti nella puntata di oggi di La vita in diretta sulla conferenza stampa del Festival di Sanremo 2013. Un commento che però lascia molto perplessi e ci fa domandare quale realtà musicale viva la conduttrice.

Dopo scontatissime frasi di circostanza su Luciana Littizzetto, che la conduttrice considera una grande artista (a ragione) molto più sexy delle “altre vallette, mi pare Bar Refaeli e Bianca Balti” (e ora non esageriamo su, pure con quest’aria di sufficienza…), si parla dei concorrenti e dell’assenza dei big dal Festival (immancabile l’accenno ad Anna Oxa e alla sua polemica in merito) e ci si interroga su chi siano gli Almamegretta e i Marta sui Tubi, sorprendentemente difesi da Luca Giurato che ha apprezzato un loro video trovato online.

La frase tanto triste quanto errata arriva dalla conduttrice in conclusione: “questo Festival ha dei concorrenti non popolari“. Ma come? Annalisa, Chiara, i Modà, Marco Mengoni, Malika Ayane, Daniele Silvestri, Simone Cristicchi sarebbero artisti non popolari e di nicchia?  Eppure stiamo parlando degli interpreti più passati dalle principali radio italiane, che però probabilmente non sono quelle ascoltate da Mara Venier.

Se Giancarlo Leone vuole svecchiare la sua Rai1, probabilmente dovrà cominciare ad indirizzare i suoi conduttori a conoscere la cultura popolare contemporanea, staccandosi da quella degli anni ottanta e novanta che fa considerare loro artisti come Albano all’avanguardia.

Advertisements