Advertisements
Advertisements

Domenica Live e le interviste spezzate, Paolo Villaggio alla terza ospitata. Videonews a corto di idee (gallery)

È andata in onda poco fa l’ennesima ospitata di Paolo Villaggio nel salotto della Domenica Live di Barbara d’Urso. Sia chiaro, eravamo abituati alle domeniche con i contenitori ricchi di ospiti e presenze fisse; nei primi anni duemila, Maurizio Costanzo proponeva la sua Buona domenica con un paio di decine di ospiti fissi come Debora Caprioglio, Ida Maritan, Fanny Cadeo e altri personaggi di contorno che servivano alla regia per l’inquadratura al vip di turno o per coinvolgerli in giochi e rubriche. Ma, appunto, questi poco più che figuranti avevano dei ruoli ben precisi.

Nel 2013, con una trasmissione che anziché proporre giochi e sketch leggeri viene farcita di parole, parole e parole, non si puo’ far altro che intervistare, intervistare e intervistare. Ma con i reality a riposo e gli argomenti pruriginosi per eccellenza gli ascolti ormai latitano, e quindi si ricorre alle interviste biografiche ripiene di melassa, le d’Ursinterviste, ma ormai i personaggi latitano (si era arrivati ad intervistare persino l’astrologa Ada Alberti, accolta dalle sciure del pubblico come fosse Sofia Loren.

Ed è così che nel giro di tre settimane, Paolo Villaggio è stato ospite di Videonews per ben tre volte: la prima il 20 gennaio scorso, quando ha voluto assolutamente odorare le ascelle della conduttrice, la seconda volta, il 27 gennaio, è stato accompagnato dalla storica spalla in Fantozzi, Anna Mazzamauro, e la terza volta oggi, 3 febbraio, nuovamente in solitaria.

E le ospitate di Villaggio scorrono, tra un complimento e l’altro nei confronti di una sempre più gongolante d’Urso, che evidentemente soddisfatta di essere così tanto al centro dell’attenzione (e forte degli applausi del pubblico), invita l’attore a tornare un’ennesima volta, ricevendo come risposta un bel “Beh, con quel poco che mi date…”.

A quanto pare, quello di spezzettare le interviste in diverse puntate come se fossero un reality sta diventando una prassi: nel blocco successivo, la conduttrice ha intervistato Ana Laura Ribas, con la quale ha chiacchierato (del nulla) per una manciata di minuti per poi congedarla chiedendole di tornare la settimana successiva e ricevendo un bel no per impegni già presi in precedenza dall’ex velina. E dopo? Ma ovvio, un’altra imperdibile intervista a Brigitte Nielsen, in onda ora. Chissà se almeno questa verrà conclusa.

Insomma, ma perché queste interviste spezzettate? Perché a quanto pare, viste le risposte ricevute, gli ospiti non ne sanno nulla e sembrano costretti in diretta ad accettare l’invito per la puntata successiva. Barbara d’Urso e i suoi autori avranno per caso problemi nel coprire le cinque ore di diretta e sono costretti a ricorrere a questi mezzucci per assicurarsi i blocchi per la settimana successiva?

Advertisements