Miss Uomini e Donne Over: quando le (vere) anziane non ci stanno (gallery)

Uomini e Donne Over è sempre meno Over e più Under. Donne ancora giovani e dall’indubbio fascino, che risulterebbero però ridicole in un contesto formato da ventenni – nonostante Maria De Filippi abbia tentato di piazzarle inizialmente nel segmento 20-40, con risultati di dubbio gusto -, si prestano ad essere corteggiate da anzianotti dall’innamoramento facile pur di ritagliarsi un posto in tv e mettersi un po’ in mostra.

Anche la nuova trovata della sanguinaria serve a dare visibilità alle più belle (e giovani) del programma, a discapito di chi sta in trasmissione per meriti di anzianità. L’elezione di Miss Uomini e Donne Over 2013 vista ieri – nella prossima puntata ci sarà anche quella dei Mister -, anziché essere affrontata con ironia dalle partecipanti, è stata presa come una gara vera e propria, con tanto di musi lunghi per i voti non sempre lusinghieri ricevuti.

La vittoria, grazie a 15 giurati al maschile, è andata all’avvenente Mary, ma sono state solamente tre (e mezza) su dieci le vere Over ad essersi messe in gioco. Tutte le altre erano poco più che quarantenni che non hanno disdegnato una scollatura audace e una pettinatura da adolescente. E alla fine, vistasi ultima in classifica, la non giovanissima Edda si è “ribellata”, facendo notare che non avrebbe mai potuto competere con chi ha la metà dei suoi anni.

Va detto che la vincitrice non è proprio una delle più giovani, ma la sua età non si avvicina neanche lontanamente a quella media dell’inizio del programma, quando Uomini e Donne Over offriva quasi un servizio sociale, trovando una compagnia e una forma di svago a chi, per l’età, aveva fin troppo tempo da spendere.

Advertisements