MasterChef 2: eliminati Federico, Giorgio e Letizia (resoconto e gallery)

Episodi con tripla eliminazione quelli di MasterChef Italia di stasera, 3 gennaio 2013. A dover lasciare il programma sono stati Federico, Giorgio e Letizia, i primi due usciti dopo l’Invention Test e l’ultima dopo il Pressure Test che ha seguito la seconda prova in esterna della stagione. Anche questa volta i tre giudici – Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich – non hanno avuto pietà per nessuno.

Nel primo episodio della serata, gli aspiranti chef sono stati messi davanti ad una Mystery Box contenenti piatti afrodisiaci: sedano, fichi neri, una bottiglia di Franciacorta Satèn, caviale di Calvisano, scampi, ostriche, peperoncino, burro, riso carnaroli e una melanzana.

Tra i tanti piatti banali, a spiccare è stato Andrea, che ha proposto un tortino di scampi, melanzane e caviale con salsa d’ostrica giudicato originale e gustoso dai giudici. Andrea ha così vinto la prova e ha potuto decidere l’ingrediente per l’Invention Test (a tema cacciagione) tra la lepre, il cinghiale e il fagiano. La scelta è ricaduta sulla lepre.

Il piatto migliore, l’unico con la lepre ben cotta e morbida, è quello di Agnese, che vince così la prova. A sorpresa, i giudici decidono di eliminare ben due concorrenti: il primo è Federico, che ha proposto un piatto giudicato indecente, e il secondo Giorgio, che non è mai riuscito a presentare piatti degni di nota.

Per la prova in esterna, i concorrenti sono stati divisi portati in Sardegna, dove, divisi in due squadre, hanno cercato di preparare un buffet che soddisfasse gli esigenti clienti di un resort. Agnese e Nicola sono i due capisquadra, mentre Daiana, per ragioni numeriche, viene esclusa dalla prova e deve andare direttamente al Pressure Test.

I blu di Nicola puntano su piatti più leggeri e colorati, mentre i rossi di Agnese cercano di soddisfare il palato con piatti gustosi, ma poco coreografici. Ad avere la meglio è la squadra blu, tra lo stupore generale viste le proposte semplici a base di frutta e verdura.

Nel Pressure Test i concorrenti della squadra rossa (più Daiana) devono indovinare il maggior numero di cibi messi sul bancone. Maurizio ne indovina ben 16 ed è salvo. Gli altri continuano la gara, preparando in trenta minuti un piatto con i cibi riconosciuti nella prima manche. Letizia, arrogante ma con poche idee (a detta dei giudici), viene buttata fuori dal gioco.

Advertisements