Advertisements
Advertisements

Alessandro Cattelan a Radio Deejay, è ufficiale. E parla del suo futuro televisivo

Adesso è ufficiale: dopo mesi di indiscrezioni, Alessandro Cattelan ha ufficializzato il suo arrivo sulle frequenze di Radio Deejay, dove dal 7 gennaio condurrà il programma giornaliero Catteland, in onda tra le 12 e le 13, fascia che ricalca in qualche modo quella che copriva fino a poche settimane fa su Radio 105 con 105 all’una.

L’occasione giusta è un’intervista per Libero, dove il presentatore ha commentato questo periodo positivo sul piano dell’impegno lavorativo: dopo un X Factor di grande successo, anche se segnato da una vittoria scontata come quella di Chiara Galiazzo, l’ex VJ di MTV sembra essere richiestissimo dalle emittenti televisive; se da diverso tempo gira voce sul web che condurrà una trasmissione su Sky Arte, è invece più recente l’indiscrezione secondo la quale Davide Parenti starebbe pensando (anche) a lui per la prossima edizione de Le iene. Cattelan ha risposto di essere al corrente delle indiscrezioni e che sarebbe felice anche soltanto di essere stato pensato da Parenti per una trasmissione come quella di Italia1.

Il conduttore viene interpellato anche su Startup, un talent sulle idee che Rai1 starebbe preparando e che sarebbe destinato proprio a Cattelan, ma anche in questo caso afferma di non essere stato contattato ma che l’idea di essere stato ipotizzato come conduttore lo lusinga.

Di certo quindi, dando per scontata la prossima edizione di X Factor e oltre all’arrivo su Deejay e alla trasmissione su Sky Arte, ci sono i suoi desideri: “Fare un programma di intrattenimento brillante dove agisco da playmaker tra diversi personaggi”. E chissà se, visto il buon periodo che il presentatore sta vivendo, qualche rete televisiva non gli proporrà qualcosa di simile.

Advertisements