Advertisements
Advertisements

Michele Misseri interviene a sorpresa a Domenica Live (gallery)

Sorpresa per Barbara d’Urso e per gli spettatori della sua Domenica Live; questo pomeriggio è intervenuto telefonicamente un furibondo Michele Misseri, che dopo un’intervista ad Anna Pisanò, supertestimone del processo Scazzi, ha colto l’occasione per attaccare la donna e la conduttrice della trasmissione.

La Pisanò ha commentato insieme a Barbara d’Urso un’intervista di Misseri, durante la quale la supertestimone non ha avuto parole dolci per lo zio di Sarah Scazzi, che da anni si dice colpevole dell’omicidio di Avetrana per il quale sono invece attualmente accusate la moglie Cosima e la figlia Sabrina, chiuse da diverso tempo in carcere: “E’ un imbroglione nato. A 58 anni non si dicono bugie. Non si vergogna? Ha perso una nipote. Anzi dovrebbero vergognarsi tutti e tre“.

La telefonata di Misseri arriva poco dopo. Indignato e trattenendo le lacrime, il contadino di Avetrana ha voluto parlare con la sua accusatrice coinvolgendo anche la trasmissione che le ha dato ospitalità definendola colpevolista, pronunciando queste parole: “Voi la verità non la conoscete. E quando questa uscirà, vedremo chi avrà ragione. Sono arrabbiato non con voi, ma con me. Tu Anna, perché vai in televisione? Tu non c’eri quel giorno, sei una bugiarda, vuoi influenzare la gente così nessuno crede alla mia verità. Sarah non voleva più vederti, lo sai!”.

La risposta della Pisanò è stata molto pacata: “Se hai detto la verità, sei un grande padre, io avrei fatto lo stesso per mia figlia e spero di tutto cuore che Sabrina sia innocente”. Almeno ci ha risparmiato il pollaio da infotainment a cui siamo, nostro malgrado, abituati.

Advertisements