Advertisements
Advertisements

Al Cristina Parodi Live si discute di curvy con Francesca Cipriani e si balla (ancora) Gangnam Style (gallery)

Se al posto di Cristina ci fosse Benedetta, la sorella minore, sarebbe anche comprensibile; almeno lei ha lavorato a Studio Aperto, ed è quindi abituata a parlare di taglie, donne curvy, soubrette maggiorate eccetera. Ma che il Cristina Parodi Live apra la sua trasmissione odierna imbastendo un talk su questi argomenti, ci lascia ancora spiazzati nonostante la trasmissione stia virando verso il trash e la frivolezza nonostante l’intento iniziale di proporre un talk serio e impegnato.

Il tavolone, da ieri diventato rosso  insieme ad altre modifiche che hanno reso lo studio più caldo e accogliente, è popolato dal solito John Peter Sloan insieme a La Pina, Diego Passoni, Giusy Ferrè e Luca Giurato, che dialogano su un argomento ormai trito e ritrito e di cui non c’è più, anzi non c’è mai stato, niente da dire. E non mancano le affermazioni discriminatorie, come quella di Luca Giurato che è arrivato a giudicare negativamente la forma attuale di Christina Aguilera, che presentando il suo ultimo album non ha avuto a paura a mostrare qualche chilo in più; eppure appena una settimana fa da quello studio Diego Passoni ha fatto un ottimo discorso contro le discriminazioni sessuali relativo al suicidio del quindicenne di Roma. L’incoerenza.

Entra a metà talk Francesca Cipriani, annunciata come “La maggiorata col cervello“, e il discorso svia inspiegabilmente sulle donne prosperose, con tanto di una classifica delle migliori maggiorate e frecce che indicano le tette della vip di turno.

Ma tralasciando il livello basso della discussione, anche se ormai stiamo cominciando a farci una ragione di questa svolta frivola che ha intrapreso la trasmissione della Parodi, mi chiedo: ma è veramente necessario stare a parlare delle donne “curvy”, in sostanza quelle che non rischiamo di scambiare per dei manichini dell’Oviesse? È necessario imbastire un talk per “sdoganare” delle donne perfettamente normali?

Il talk si chiude poi con un servizio sui tormentoni musicali e con l’ennesima caciara in studio a suon di Gangnam Style, con pubblico in piedi che balla seguendo i passi di Diego Passoni con Francesca Cipriani. Come nella migliore delle tradizioni dei pomeriggi di Canale5.

Advertisements