Advertisements
Advertisements

Primarie del PD: i risultati in tv. Il TG3 con giornalisti e politici, La7 con i battibecchi di Aldo Busi e Alba Parietti (gallery)

Si sono svolte oggi le Primarie per eleggere il nuovo leader del PD, un evento politico molto seguito data la situazione critica dell’Italia che la nostra tv non poteva non seguire in diretta. E a seguire l’evento sono le due reti che nell’immaginario del pubblico più sono legate alla sinistra italiana: Rai3, che ha affidato la prima serata a Bianca Berlinguer e al suo TG3, e La7, che con una puntata di In onda come sempre condotta da Luca Telese e Nicola Porro.

La prima serata a tutto talk e proiezioni dei risultati procede, sonnacchiosamente, su entrambe le reti con tanto di collegamenti con le sedi dei cinque candidati (Pierluigi Bersani, Matteo Renzi, Nichi Vendola, Laura Puppato e Bruno Tabacci). A cambiare però sono lo stile e soprattutto gli ospiti chiamati per discutere delle notizie che giungono via via durante la serata.

E se sulla terza  rete troviamo un parterre di politici (tra cui Rosy Bindi e Nunzia De Girolamo, che si punzecchiano a vicenda da qualche ora) e giornalisti (in collegamento troviamo Giuliano Ferrara), su La7, nella tavolata della coppia Porro-Telese, spicca Aldo Busi, mentre l’onnipresente Alba Parietti, che giusto in settimana ha partecipato ad un talk di cronaca nera al Cristina Parodi Live, non è potuta mancare ed è stata coinvolta nel dibattito addirittura attraverso un collegamento.

E quando in una puntata inviti personaggi così abituati alle telecamere e alle discussioni, diciamo così, non si puo’ non mettere in conto la possibilità di una polemica, che infatti non tarda ad arrivare; Busi, prendendo parola, parte a briglia sciolta, chiede alla regia di inquadrare i cinque volti dei candidati leader e sentenzia più o meno così: “Giovedì si è tolto la vita un ragazzino perché veniva additato di essere gay dai compagni di scuola. I politici che non hanno voluto una legge contro l’omofobia si devono impiccare, non quel ragazzino. Fanno schifo al cazzo. Io voglio sapere cosa ne pensano questi cinque in merito alle leggi antiomofobia.

Ma non è stato un episodio isolato. Poco prima, una lite di quelle che non ti aspetteresti di vedere sugli schermi di La7 ha coinvolto proprio Parietti e Busi, con la prima che ha rimproverato Busi di non aver votato alle Primarie con un fine “Alza il culo e vota!, mentre lo scrittore ha risposto “Ma vai te che non hai una mazza da fare“. Roba che Mentana, vedendolo, si sarà messo le mani nei capelli.

Posto che se Aldo Busi fosse stato veramente così interessato si sarebbe potuto vedere lo speciale andato in onda su Cielo due settimane fa dove i cinque politici si sono confrontati anche con domande su questo argomento, era veramente il caso lanciarsi con tale impeto e con questo tono in un ambito così formale? Di sicuro chi ha invitato Aldo Busi non sarò cascato dalle nuvole di fronte ad una situazione del genere, ma lo spettatore medio di La7, abituato ad un altro tipo di talk show, sarà rimasto spiazzato.

Advertisements