Advertisements
Advertisements

La7 da gennaio rimodula il suo pomeriggio. G’Day soppresso, più spazio alle Parodi

Il pomeriggio di La7 ottiene risultati assolutamente insoddisfacenti, e questo è ormai un dato di fatto. Il Cristina Parodi Live non decolla nemmeno con l’accorpamento del segmento Cover, I menù di Benedetta disperdono il traino del Commissario Cordier (telefilm in replica e programma pomeridiano di punta del settimo canale) e il G’Day di Geppi Cucciari conferma i bassi ascolti che ottiene ormai dal febbraio 2011, quando la trasmissione debuttò sugli schermi della rete di Telecom Italia Media.

Paolo Ruffini ha quindi messo mano al pomeriggio della sua rete, comunicando attraverso il corriere.it le decisioni finale; G’Day, piccolo cult molto apprezzato da una nicchia di fans ma che nonostante le innumerevoli chance ha sempre mantenuto ascolti insoddisfacenti, sarà soppresso e la sua conduttrice, Geppi Cucciari, preparerà una prima serata che andrà in onda nella prossima primavera per poi riprendere in autunno. Ad occupare la fascia preserale di La7 sarà Benedetta Parodi, che darà la linea a Enrico Mentana con i suoi I menù di Benedetta. Si allargherà anche Cristina Parodi Live, che aumenterà di durata e per l’occasione cambierà anche studio.

La modifica del palinsesto avverrà a gennaio, al ritorno dalle vacanze natalizie. L’ultima puntata dell’amato (ma poco guardato) G’Day andrà in onda il prossimo 21 dicembre.

Advertisements