Advertisements
Advertisements

Sara Tommasi (e la madre) a Domenica in – Così è la vita

Domenica in – Così è la vita vira su temi scandalistici? Non proprio. Certo, vedere Lorella Cuccarini parlare di Sara Tommasi la domenica pomeriggio non è il sogno di chiunque sia cresciuto con i suoi balletti e con le sue edizioni di Paperissima, ma c’è da dire che perlomeno il tema non è stato trattato tra brani da hit parade e pubblico abituato ad andare in visibilio di fronte a qualsiasi personaggio personaggio abbia uno spicchio di notorietà come succede altrove.

La sonnacchiosa (diciamolo, perché lo è) domenica di Lorella parla soprattutto di sociale, quindi anche l’intervista a quattro mani con Don Mazzi alla mamma di Sara Tommasi, Cinzia Cascianelli, si è svolta seguendo lo stile del contenitore di Rai1, con tanto di intervista registrata da Don Mazzi alla stessa Tommasi, apparsa provata ma lucida. L’interrogativo è il più banale possibile: perché Sara si è ridotta nelle condizioni che tutti conosciamo? Cosa l’ha portata ad essere la soubrette più scandalosa e spregiudicata della tv italiana, tra spogliarelli, video hard e dichiarazioni deliranti?

E anche la risposta data dai protagonisti della trasmissione è quella che tutti ci siamo dati fin da subito: frequentazioni sbagliate, è stata spinta a comportarsi così, è una ragazza fragile. L’unica novità ce la da la signora Tommasi, accusata più volte in passato di essere stata assente nel periodo nero della figlia; a quanto pare, a spingere l’ex concorrente dell’Isola dei famosi nel baratro della depressione sarebbe stata anche la scoperta della madre di essere affetta da Morbo di Parkinson, che ha portato quest’ultima a occuparsi sempre meno della figlia per pensare a se stessa.

Niente di rilevante da aggiungere quindi al capitolo Tommasi dopo questo intervento di stasera, proposto da una tv che questo capitolo farebbe bene a chiuderlo definitivamente in attesa che la Tommasi si prenda tutto il tempo necessario per curarsi.

Advertisements