Advertisements
Advertisements

Sfide: la carriera di Fabio Cannavaro al centro della puntata di stasera

Nuovo appuntamento con Sfide, la trasmissione di Rai3 curata da Simona Ercolani e condotta da Alex Zanardi in onda alle 22.40, in una sorta di tandem di prima serata insieme a Che tempo che fa (che stasera ospiterà Neri Marcorè e Susanna Camusso). La puntata di stasera renderà felici ancora una volta gli appassionati del calcio perché sarà interamente dedicata a Fabio Cannavaro.

Come di consueto, la trasmissione ripercorrerà tutta la carriera del calciatore, partendo fin dalla nascita, quando il padre vedendolo affermò che era troppo brutto per essere suo figlio, passando per i primissimi anni di attività nel settore giovanile del Napoli fino al suo esordio in Serie A contro la Juventus, appena 19enne. Gli anni successivi l’hanno poi consacrato come campione: tra scudetti e tanti gol, si parlerà anche dell’apice della sua carriera, nel 2006, quando ha portato l’Italia alla vittoria dei Mondiali di calcio in qualità di Capitano; nello stesso anno gli è stato assegnato anche il Pallone d’oro, premio attribuito solo ad altri quattro italiani prima di lui (Omar Sívori, Gianni Rivera, Paolo Rossi e Roberto Baggio), tra i quali è l’unico difensore ad averlo ottenuto.

Si parlerà però anche della vita di un campione dopo il termine della sua attività: le telecamere di Rai3 l’hanno raggiunto infatti fino a Dubai, dove adesso è dirigente dell’Al-Ahli. A parlare di Cannavaro saranno anche i genitori, la moglie, la sorella, gli allenatori Scarpitti, De Lella, Bianchi e Capello e gli ex compagni di squadra, tra cui Galante e Inzaghi.

Advertisements