Sfide: la puntata di stasera dedicata a Giorgio Chinaglia

Nuova puntata di Sfide questa sera alle 22.40 su Rai3, che da questa stagione con un tandem con Che tempo che fa di Fabio Fazio si è insediato nella fascia oraria a cavallo tra la prima e la seconda serata. Oggi il programma condotto da Alex Zanardi verrà dedicato ad una leggenda del calcio degli anni settenta, Giorgio Chinaglia, deceduto lo scorso primo aprile.

La trasmissione dedicherà oltre un’ora al campione della Lazio anni settanta, che insieme ai suoi compagni ha guidato la sua squadra dalla Serie B (dove è stato capocannoniere nell’annata 1971/1972) alla massima serie, portandola in breve tempo a vincere il primo scudetto della sua storia, nel campionato 1973/1974 e divenendo uno dei protagonisti del calcio italiano degli anni settanta. Negli anni ottanta è stato anche per un breve periodo presidente della sua storica squadra.

Il programma parlerà anche delle vicende giuziarie che hanno segnato la vita del campione, condannato nel 1996 per bancarotta fraudolenta e falso in bilancio nella gestione della finanziaria di proprietà della Lazio, mentre negli anni 2000 ha subito accude riciclaggio e estorsione.

Verrà anche riproposta la sventura di un altro campione del calcio degli anni settanta, Luciano Re Cecconi, morto ad appena 28 anni in seguito ad uno sfortunato scherzo in cui, insieme a due colleghi, ha tentato una finta rapina in un negozio provocando la reazione del titolare del negozio in cui è stato proposta. L’avvenimento sarà documentato attraverso le immagini dello sceneggiato-documentario L’appello – Il caso re Cecconi, prodotto dalla Rai nel 1983.

Advertisements