Advertisements
Advertisements

Dallas flop: nemmeno le “repliche strategiche” lo salvano. Quale sarà il suo destino?

Disfatta storica per Dallas. La gloriosa serie degli anni ottanta, dopo la partenza disastrosa della scorsa settimana dove aveva ottenuto appena l’8% di share, nella serata di ieri è definitivamente crollata facendo segnalare un risultato disastroso: entrambi gli episodi hanno totalizzato appena il 5% di share, conquistando in media circa 1.500mila spetattori (1.705 il primo episodio, 1.427 il secondo).

A nulla sono servite le “repliche strategiche” dei primi due episodi rifilate a forza al pubblico delle soap opera pomeridiane, forse la fascia più fidelizzata dell’intera giornata di Canale5, che per due giorni hanno visto le soap campioni d’ascolto Beautiful e Centovetrine sospese in favore dell’evidentemente meno appetibile Dallas, con conseguente calo d’ascolto nel primo pomeriggio della rete, dove la serie ha fatto riscontrare appena il 14% e l’11% rispettivamente nei primi due giorni della settimana, con una perdita di oltre 10 punti di share rispetto alla programmazione classica.

Quale sarà quindi il destino di Dallas? Retrocesso su Rete4 o più probabilmente su La5, visto che i dati d’ascolto non sono sufficienti nemmeno per la terza rete generalista? Oppure Mediaset tenterà di proporre la soap per un’altra settimana sperando in un miracolo? Nei prossimi giorni sicuramente ne sapremo di più.

UPDATE: Come prevedibile, la serie è stata cancellata.

Advertisements