Servizio razzista: sospeso il giornalista del TG3 Piemonte

Proprio poche ore fa vi avevamo parlato del servizio andato in onda al TG3 Piemonte, contenente frasi razziste verso i napoletani (“Li riconoscete dalla puzza, con grande signorilità?“) pronunciate da un giornalista Rai. La spiegazione della redazione è stata che l’intento del giornalista non era assolutamente quello di fare razzismo, ma, al contrario, di condannarlo attraverso una domanda ironica.

Ma l’ironia, a quanto pare, l’ha capita solo la redazione del TG3 Piemonte e a nulla sono valse le scuse. Poco fa la Rai ha diramato un comunicato stampa nel quale veniva annunciata addirittura la sospensione dal servizio di Giampiero Amandola, il giornalista che ha pronunciato le frasi offensive:

La Rai nello scusarsi profondamente con tutti i cittadini di Napoli e con tutti gli italiani per l’inqualificabile e vergognoso servizio andato in onda nell’edizione serale della Tgr Piemonte, sabato 20 ottobre a firma Giampiero Amandola, comunica che il giornalista è sospeso dal servizio e nei suoi confronti l’Azienda ha aperto un procedimento disciplinare.

Il comunicato aggiunge:

Il Presidente della Rai, Anna Maria Tarantola e il Direttore Generale, Luigi Gubitosi hanno espresso il loro sdegno per l’ increscioso episodio e si augurano che gli uffici competenti applichino la massima celerità e severità nel valutare l’accaduto. Il Direttore Generale si è scusato personalmente e a nome dell’intera azienda con il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. La Rai è e sarà sempre in prima fila nella lotta contro ogni forma di razzismo e la stupidità che l’accompagna

Advertisements