Advertisements
Advertisements

Il testamento video di Marina Ripa di Meana al Tg5

La morte di Marina Ripa di Meana, come prevedibile, ha riempito le pagine e lo spazio di ogni giornale e tg. Si tratta della scomparsa, dopo 16 anni di lotta contro un tumore ai reni, di un personaggio di “peso”, che, con la sua originalità e il suo essere controcorrente, con le sue ospitate tv, i suoi libri e la sua vita mondana particolarmente attiva, ha segnato – a modo suo – la storia del nostro paese.

Il Tg5 di questa sera, 5 gennaio 2018, si è aperto proprio con la notizia della sua morte e con un documento video esclusivo che ha dimostrato fino alla fine quando la Ripa di Meana fosse un personaggio fuori dagli schemi. Nonostante le sue condizioni si fossero aggravate moltissimo nelle ultime due settimane, lei ha voluto registrare un video nel quale raccontava una sua “scoperta”.

Il video testamento per gli italiani

Convinta di doversi recare in Svizzera per l’eutanasia per porre fine alle sue sofferenze – i dolori ormai erano diventati insopportabili -, ha scoperto, grazie a Maria Antonietta Farina Coscioni, di poter scegliere anche la sedazione palliativa profonda continua e di poterlo fare in Italia, a casa propria. E’ proprio alla Coscioni che ha affidato la lettura di una lunga lettera-testamento rivolta a tutti gli italiani.

Per vedere il video del “testamento” di Maria Ripa di Meana trasmesso al Tg5, potete cliccare questo link.

Advertisements
CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Tv(in)Diretta.